Ora media - Ambrosiano

Venerdì della  I  settimana di Quaresima

deserto 005.jpg

O Dio vieni a salvarmi.
Signore, vieni presto in mio aiuto.


Gloria.
Lode a te Signore, re di eterna gloria.

INNI

- verso le 9 del mattino
si dice l’inno di TERZA


Tu che invocato ti effondi,
con il Padre e col Figlio unico Dio,
o Spirito, discendi
senza indugio nei cuori.

Gli affetti, i pensieri, la voce
cantino la tua lode;
la tua fiamma divampi
e gli uomini accenda d'amore.

Ascoltaci, Padre pietoso,
per Gesù Cristo Signore,
che nello Spirito santo
vive e governa nei secoli. Amen

- verso le 12
si dice l’inno di SESTA


O Dio glorioso, altissimo sovrano,
che i tempi diversi alternando,
orni di dolce chiarità il mattino
e l'infuocato meriggio avvampi,

placa la furia delle discordie,
spegni il funesto ardore dell'odio,
dona alle membra sanità e vigore,
agli animi la pace.

Ascoltaci, Padre pietoso,
per Gesù Cristo Signore,
che nello Spirito santo
vive e governa nei secoli. Amen

- verso le 15
si dice l’inno di NONA


Perpetuo vigore degli esseri,
che eterno e immutabile stai
e la vicenda regoli del giorno
nell'inesausto gioco della luce,

la nostra sera irradia
del tuo vitale splendore;
premia la morte dei giusti
col giorno che non tramonta.

Ascoltaci, Padre pietoso,
per Gesù Cristo Signore,
che nello Spirito santo
vive e governa nei secoli. Amen

SALMODIA
Salmo 118, 25-32 IV (Dalet)
Meditazione della legge di Dio
La parola di Dio scaccia ogni tedio: per essa il sonno dell'anima, il torpore dello spirito, è bandito (S. Ambrogio).

Ant. Ho scelto, o Dio, la via della giustizia; *
mi sono proposto i tuoi giudizi.


Io sono prostrato nella polvere; *
dammi vita secondo la tua parola.

Ti ho manifestato le mie vie e mi hai risposto; *
insegnami i tuoi voleri.

Fammi conoscere la via dei tuoi precetti *
e mediterò i tuoi prodigi.

Io piango nella tristezza; *
sollevami secondo la tua promessa.

Tieni lontana da me la via della menzogna, *
fammi dono della tua legge.

Ho scelto la via della giustizia, *
mi sono proposto i tuoi giudizi.

Ho aderito ai tuoi insegnamenti, Signore, *
che io non resti confuso.

Corro per la via dei tuoi comandamenti, *
perché hai dilatato il mio cuore.

Gloria.

Ant. Ho scelto, o Dio, la via della giustizia; *
mi sono proposto i tuoi giudizi.


Salmo 25
Preghiera fiduciosa di un innocente
Dio ci ha scelti in Cristo per essere santi e immacolati (Ef 1,4).

Ant. Confido nel Signore, non potrò vacillare.

Signore, fammi giustizia: +
nell'integrità ho camminato, *
confido nel Signore, non potrò vacillare.

Scrutami, Signore, e mettimi alla prova, *
raffinami al fuoco il cuore e la mente.

La tua bontà è davanti ai miei occhi *
e nella tua verità dirigo i miei passi.

Non siedo con uomini falsi *
e non frequento i simulatori.

Odio l'alleanza dei malvagi, *
non mi associo con gli empi.

Lavo nell'innocenza le mie mani *
e giro attorno al tuo altare, Signore,

per far risuonare voci di lode *
e per narrare tutte le tue meraviglie.

Signore, amo la casa dove dimori *
e il luogo dove abita la tua gloria.

Non travolgermi insieme ai peccatori, *
con gli uomini di sangue non perder la mia vita,

perché nelle loro mani è la perfidia, *
la loro destra è piena di regali.

Integro è invece il mio cammino; *
riscattami e abbi misericordia.

Il mio piede sta su terra piana; *
nelle assemblee benedirò il Signore.

Gloria.

Ant. Confido nel Signore, non potrò vacillare.

Salmo 27, 1-3. 6-9
Supplica e ringraziamento
«Padre, ti ringrazio che mi hai ascoltato» (Gv 11,41).

Ant. Salva il tuo popolo e benedici con la pace *
la tua eredità, Signore Dio.


A te grido, Signore; *
non restare in silenzio, mio Dio,

perché, se tu non mi parli, *
io sono come chi scende nella fossa.

Ascolta la voce della mia supplica, quando ti grido aiuto, *
quando alzo le mie mani verso il tuo santo tempio.

Non travolgermi con gli empi, *
con quelli che operano il male.

Parlano di pace al loro prossimo, *
ma hanno la malizia nel cuore.

Sia benedetto il Signore, *
che ha dato ascolto alla voce della mia preghiera;

il Signore è la mia forza e il mio scudo, *
ho posto in lui la mia fiducia;

mi ha dato aiuto ed esulta il mio cuore, *
con il mio canto gli rendo grazie.

Il Signore è la forza del suo popolo, *
rifugio di salvezza del suo consacrato.

Salva il tuo popolo e la tua eredità benedici, *
guidali e sostienili per sempre.

Gloria.

Ant. Salva il tuo popolo e benedici con la pace *
la tua eredità, Signore Dio.

TERZA

LETTURA BREVE
Gal 5, 24-26
Fratelli, quelli che sono in Cristo Gesù hanno crocifisso la loro carne con le sue passioni e i suoi desideri. Se pertanto viviamo dello Spirito, camminiamo anche secondo lo Spirito. Non cerchiamo la vanagloria, provocandoci e invidiandoci gli uni gli altri.

RESPONSORIO
Fa’ che ritorniamo a te, Signore.

Fa’ che ritorniamo a te, Signore, *
e noi ritorneremo.

Rinnova i nostri giorni come in antico.

E noi ritorneremo.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito santo.

Fa’ che ritorniamo a te, Signore, *
e noi ritorneremo.

ORAZIONE
Dio, che purifichi il cuore
di chi si riconosce colpevole
e da ogni reato sciogli la coscienza
di chi si accusa a te,
concedi il rimedio del tuo perdono
a noi che siamo feriti dal peccato,
perché, vinta ogni malefica dominazione,
ti possiamo liberamente servire.
Per Cristo nostro Signore.

CONCLUSIONE
Benediciamo il Signore.
Rendiamo grazie a Dio.

SESTA

LETTURA BREVE
1 Pt 2, 24
Carissimi, Cristo portò i nostri peccati sul suo corpo sul legno della croce, perché, non vivendo più per il peccato, vivessimo per la giustizia.

RESPONSORIO
Buono è il Signore con chi spera in lui.

Buono è il Signore con chi spera in lui, *
con l’anima che lo cerca.

Le sue misericordie non vengono meno.

Con l’anima che lo cerca.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito santo.

Buono è il Signore con chi spera in lui, *
con l’anima che lo cerca.

ORAZIONE
Ascoltaci, Dio che tutti vuoi salvi,
e non negarci i doni della tua eterna ricchezza:
chi con tutto l’animo ti riconosce creatore e padre,
più non resti impigliato nelle astuzie del demonio.
Per Cristo nostro Signore.

CONCLUSIONE
Benediciamo il Signore.
Rendiamo grazie a Dio.

NONA

LETTURA BREVE
Eb 12, 1b-2
Fratelli, corriamo con perseveranza nella corsa, tenendo fisso lo sguardo su Gesù, autore e perfezionatore della fede. Egli, in cambio della gioia che gli era posta innanzi, si sottopose alla croce, disprezzando l’ignominia, e si è assiso alla destra del trono di Dio.

RESPONSORIO
Il Signore è nostro re: egli ci salverà.

Il Signore è nostro re: egli ci salverà *
nella sua misericordia.

Egli è legislatore e giudice.

Nella sua misericordia.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito santo.

Il Signore è nostro re: egli ci salverà *
nella sua misericordia.

ORAZIONE
Dio, che purifichi il cuore
di chi si riconosce colpevole
e da ogni reato sciogli la coscienza
di chi si accusa a te,
concedi il rimedio del tuo perdono
a noi che siamo feriti dal peccato,
perché, vinta ogni malefica dominazione,
ti possiamo liberamente servire.
Per Cristo nostro Signore.

Oppure:

Ascoltaci, Dio che tutti vuoi salvi,
e non negarci i doni della tua eterna ricchezza:
chi con tutto l’animo ti riconosce creatore e padre,
più non resti impigliato nelle astuzie del demonio.
Per Cristo nostro Signore.

CONCLUSIONE
Benediciamo il Signore.
Rendiamo grazie a Dio.