Ora media - Ambrosiano

San Matteo, apostolo ed evangelista

09-21 San Matteo, apostolo ed evangelista 003.jpg

O Dio, vieni a salvarmi.
Signore, vieni presto in mio aiuto.


Gloria. Alleluia.

INNI

- verso le 9 del mattino
si dice l’inno di TERZA


È l’ora terza. Gesù Signore
sale ingiuriato la croce,
ma noi pensosi gli offriamo
l’affetto di un animo orante.

Se in te nasce il Figlio di Dio,
la vita conservi incolpevole
e, con voce assidua implorando,
dischiudi il tuo cuore allo Spirito.

Quest’ora ha segnato la fine
al lungo torpore del male,
ha debellato la morte,
ha cancellato la colpa.

Di qui l’epoca inizia
della salvezza di Cristo,
nelle Chiese dell’universo
la verità s’irradia della fede.

Dalla gloria del suo patibolo
Gesù parla alla Vergine:
Ecco tuo figlio, o donna;
Giovanni, ecco tua madre.

Al vincolo di giuste nozze,
avvolte in profondo mistero,
era solo affidato in custodia
l’onore della Madre.

Stupendi prodigi dal cielo
confermano l’alto disegno;
la turba malvagia non crede,
chi crede ritrova salvezza.

Credo in un Dio Unigenito,
nato tra noi dalla Vergine,
che ha tolto i peccati del mondo
e siede alla destra del Padre.

Gloria si canti all’unico Dio
e a Gesù Cristo Signore,
con lo Spirito santo
negli infiniti secoli. Amen.

- verso le 12
si dice l’inno di SESTA


O Dio glorioso, altissimo sovrano,
che i tempi diversi alternando,
orni di dolce chiarità il mattino
e l’infocato meriggio avvampi,

placa la furia delle discordie,
spegni il funesto ardore dell’odio,
dona alle membra sanità e vigore,
agli animi dona la pace.

Ascoltaci, Padre pietoso,
per Gesù Cristo Signore,
che nello Spirito santo
vive e governa nei secoli. Amen.

- verso le 15
si dice l’inno di NONA


Perpetuo vigore degli esseri,
che eterno e immutabile stai
e la vicenda regoli del giorno
nell’inesausto gioco della luce,

la nostra sera irradia
del tuo vitale splendore;
premia la morte dei giusti
col giorno che non tramonta.

Ascoltaci, Padre pietoso,
per Gesù Cristo Signore,
che nello Spirito santo
vive e governa nei secoli. Amen.

SALMODIA
Salmo 18 B
Lode a Dio, Signore della legge
Siate perfetti, come è perfetto il Padre vostro che è nei cieli (Mt 5,48).

Ant. I comandi del Signore sono più preziosi *
dell'oro e delle gemme.


La legge del Signore è perfetta, *
rinfranca l'anima;

la testimonianza del Signore è verace, *
rende saggio il semplice.

Gli ordini del Signore sono giusti, *
fanno gioire il cuore;

i comandi del Signore sono limpidi, *
danno luce agli occhi.

Il timore del Signore è puro, dura sempre; *
i giudizi del Signore sono tutti fedeli e giusti,

più preziosi dell'oro, di molto oro fino, *
più dolci del miele e di un favo stillante.

Anche il tuo servo in essi è istruito, *
per chi li osserva è grande il profitto.

Le inavvertenze chi le discerne? *
Assolvimi dalle colpe che non vedo.

Anche dall'orgoglio salva il tuo servo *
perché su di me non abbia potere;

allora sarò irreprensibile, *
sarò puro dal grande peccato.

Ti siano gradite *
le parole della mia bocca,

davanti a te i pensieri del mio cuore. *
Signore, mia rupe e mio redentore.

Gloria.

Ant. I comandi del Signore sono più preziosi *
dell'oro e delle gemme.


Salmo 7
Preghiera di un giusto calunniato
Ecco il giudice è alle porte (Gc 5,9).

I (1-10)

Ant. In te mi rifugio, *
salvami, Signore, mio Dio.


Signore, mio Dio, in te mi rifugio: *
salvami e liberami da chi mi perseguita,

perché non mi sbrani come un leone, *
non mi sbrani senza che alcuno mi salvi.

Signore mio Dio, se così ho agito: *
se c'è iniquità sulle mie mani,

se ho ripagato il mio amico con il male, *
se a torto ho spogliato i miei avversari,

il nemico m'insegua e mi raggiunga, +
calpesti a terra la mia vita *
e trascini nella polvere il mio onore.

Sorgi, Signore, nel tuo sdegno, +
levati contro il furore dei nemici, *
alzati per il giudizio che hai stabilito.

L'assemblea dei popoli ti circondi: *
dall'alto volgiti contro di essa.

Il Signore decide la causa dei popoli: +
giudicami, Signore, secondo la mia giustizia, *
secondo la mia innocenza, o Altissimo.

Poni fine al male degli empi; +
rafforza l'uomo retto, *
tu che provi mente e cuore, Dio giusto.

Gloria.

Ant. In te mi rifugio, *
salvami, Signore, mio Dio.


II (11-18)

Ant. Dio è giudice giusto, *
salva chi gli è fedele.


La mia difesa è nel Signore, *
egli salva i retti di cuore.

Dio è giudice giusto, *
ogni giorno si accende il suo sdegno.

Non torna forse ad affilare la spada, *
a tendere e puntare il suo arco?

Si prepara strumenti di morte, *
arroventa le sue frecce.

Ecco, l'empio produce ingiustizia, *
concepisce malizia, partorisce menzogna.

Egli scava un pozzo profondo *
e cade nella fossa che ha fatto;

la sua malizia ricade sul suo capo, *
la sua violenza gli piomba sulla testa.

Loderò il Signore per la sua giustizia *
e canterò il nome di Dio, l'Altissimo.

Gloria.

Ant. Dio è giudice giusto, *
salva chi gli è fedele.

TERZA

LETTURA BREVE
Ef 2, 19-20
Fratelli, voi non siete più stranieri né ospiti, ma siete concittadini dei santi e familiari di Dio, edificati sopra il fondamento degli apostoli e dei profeti, e avendo come pietra angolare lo stesso Cristo Gesù.

RESPONSORIO
Questo apostolo è stato mandato dal Signore.

Questo apostolo è stato mandato dal Signore. *
Alleluia, alleluia.

Per annunziare agli uomini la via della salvezza.

Alleluia, alleluia.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito santo.

Questo apostolo è stato mandato dal Signore. *
Alleluia, alleluia.

ORAZIONE
Dio onnipotente ed eterno,
che sull’insegnamento degli apostoli
fondasti la tua Chiesa,
oggi diffusa su tutta la terra,
fa’ che sino alla fine del tempo
sia fedele alla divina parola,
e abbia parte al tuo regno.
Per Gesù Cristo, tuo Figlio, nostro Signore e nostro Dio,
che vive e regna con te, nell’unità dello Spirito santo,
per tutti i secoli dei secoli.

CONCLUSIONE
Benediciamo il Signore.
Rendiamo grazie a Dio.

SESTA

LETTURA BREVE
Sap 5, 15a-16a
I giusti vivono per sempre, la loro ricompensa è presso il Signore. Per questo riceveranno una magnifica corona regale, un bel diadema dalla mano del Signore.

RESPONSORIO
Ha mirabilmente annunziato la tua giustizia, Signore.

Ha mirabilmente annunziato la tua giustizia, Signore. *
Alleluia, alleluia.

Nella grande assemblea.

Alleluia, alleluia.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito santo.

Ha mirabilmente annunziato la tua giustizia, Signore. *
Alleluia, alleluia.

ORAZIONE
O Dio, che nel disegno della tua misericordia
hai scelto Matteo il pubblicano
e lo ha costituito apostolo del vangelo,
concedi anche a noi
di corrispondere alla vocazione cristiana
e di seguirti fedelmente
in tutti i giorni della nostra vita.
Per Cristo nostro Signore.

CONCLUSIONE
Benediciamo il Signore.
Rendiamo grazie a Dio.

NONA

LETTURA BREVE
Sap 3, 7-8
Nel giorno del loro giudizio risplenderanno come scintille nella stoppia, correranno qua e là. Governeranno le nazioni, avranno potere sui popoli e il Signore regnerà per sempre su di loro.

RESPONSORIO
Di gloria e di onore, Dio, lo hai coronato.

Di gloria e di onore, Dio, lo hai coronato. *
Alleluia, alleluia.

Gli hai dato potere sulle opere delle tue mani.

Alleluia, alleluia.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito santo.

Di gloria e di onore, Dio, lo hai coronato. *
Alleluia, alleluia.

ORAZIONE
Dio onnipotente ed eterno,
che sull’insegnamento degli apostoli
fondasti la tua Chiesa,
oggi diffusa su tutta la terra,
fa’ che sino alla fine del tempo
sia fedele alla divina parola,
e abbia parte al tuo regno.
Per Gesù Cristo, tuo Figlio, nostro Signore e nostro Dio,
che vive e regna con te, nell’unità dello Spirito santo,
per tutti i secoli dei secoli.

Oppure:

O Dio, che nel disegno della tua misericordia
hai scelto Matteo il pubblicano
e lo ha costituito apostolo del vangelo,
concedi anche a noi
di corrispondere alla vocazione cristiana
e di seguirti fedelmente
in tutti i giorni della nostra vita.
Per Cristo nostro Signore.

CONCLUSIONE
Benediciamo il Signore.
Rendiamo grazie a Dio.