Ora media - Ambrosiano

Martedì della  II  settimana di Pasqua

primavera 002.jpg

O Dio, vieni a salvarmi.
Signore, vieni presto in mio aiuto.


Gloria. Alleluia.

INNI

- verso le 9 del mattino
si dice l’inno di TERZA

Tu che invocato ti effondi,
con il Padre e col Figlio unico Dio,
o Spirito, discendi
senza indugio nei cuori.

Gli affetti, i pensieri, la voce
cantino la tua lode;
la tua fiamma divampi
e gli uomini accenda d’amore.

Ascoltaci, Padre pietoso,
per Gesù Cristo Signore,
che nello Spirito santo
vive e governa nei secoli. Amen.

- verso le 12
si dice l’inno di SESTA

O Dio glorioso, altissimo sovrano,
che i tempi diversi alternando,
orni di dolce chiarità il mattino
e l’infocato meriggio avvampi,

placa la furia delle discordie,
spegni il funesto ardore dell’odio,
dona alle membra sanità e vigore,
agli animi dona la pace.

Ascoltaci, Padre pietoso,
per Gesù Cristo Signore,
che nello Spirito santo
vive e governa nei secoli. Amen.

- verso le 15
si dice l’inno di NONA

Perpetuo vigore degli esseri,
che eterno e immutabile stai
e la vicenda regoli del giorno
nell’inesausto gioco della luce,

la nostra sera irradia
del tuo vitale splendore;
premia la morte dei giusti
col giorno che non tramonta.

Ascoltaci, Padre pietoso,
per Gesù Cristo Signore,
che nello Spirito santo
vive e governa nei secoli. Amen.

SALMODIA
Salmo 118, 49-56 VII (Zain)

Meditazione della legge di Dio
È giorno per coloro ai quali Cristo è presente; è notte per coloro ai quali egli si sottrae (S. Ambrogio).

Ant. Ricorda, Signore, *
la promessa fatta al tuo servo. †

Ricorda la promessa fatta al tuo servo, *
† con la quale mi hai dato speranza.

Questo mi consola nella miseria: *
la tua parola mi fa vivere.

I superbi mi insultano aspramente, *
ma non devìo dalla tua legge.

Ricordo i tuoi giudizi di un tempo, Signore, *
e ne sono consolato.

M’ha preso lo sdegno contro gli empi *
che abbandonano la tua legge.

Sono canti per me i tuoi precetti, *
nella terra del mio pellegrinaggio.

Ricordo il tuo nome lungo la notte *
e osservo la tua legge, Signore.

Tutto questo mi accade *
perché ho custodito i tuoi precetti.

Gloria.

Ant. Ricorda, Signore, *
la promessa fatta al tuo servo.

Salmo 52
Stoltezza degli empi
Tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio (Rm 3, 23).

Ant. Quando Dio farà tornare il suo popolo, *
esulterà Giacobbe, gioirà Israele. Alleluia.

Lo stolto pensa: «Dio non esiste». †
Sono corrotti, fanno cose abominevoli, *
nessuno fa il bene.

Dio dal cielo si china sui figli dell’uomo *
per vedere se c’è un uomo saggio che cerca Dio.

Tutti hanno traviato, tutti sono corrotti; *
nessuno fa il bene, neppure uno.

Non comprendono forse i malfattori †
che divorano il mio popolo come il pane *
e non invocano Dio?

Hanno tremato di spavento, *
là dove non c’era da temere.

Dio ha disperso le ossa degli aggressori, *
sono confusi perché Dio li ha respinti.

Chi manderà da Sion la salvezza di Israele ? †
Quando Dio farà tornare i deportati del suo popolo, *
esulterà Giacobbe, gioirà Israele.

Gloria.

Ant. Quando Dio farà tornare il suo popolo, *
esulterà Giacobbe, gioirà Israele. Alleluia.

Salmo 53, 1-6. 8-9
Invocazione di aiuto
Il profeta prega perché nel nome del Signore sia liberato dalla malvagità di chi lo perseguita (Cassiodoro).

Ant. Ecco, Dio è il mio aiuto, *
il Signore mi sostiene. Alleluia.

Dio, per il tuo nome, salvami, *
per la tua potenza rendimi giustizia.

Dio, ascolta la mia preghiera, *
porgi l’orecchio alle parole della mia bocca;

poiché sono insorti contro di me gli arroganti †
e i prepotenti insidiano la mia vita, *
davanti a sé non pongono Dio.

Ecco, Dio è il mio aiuto, *
il Signore mi sostiene.

Di tutto cuore ti offrirò un sacrificio, *
Signore, loderò il tuo nome perché è buono;

da ogni angoscia mi hai liberato *
e il mio occhio ha sfidato i miei nemici.

Gloria.

Ant. Ecco, Dio è il mio aiuto, *
il Signore mi sostiene. Alleluia.

TERZA

LETTURA BREVE
Rm 5, 3b-5
Fratelli, noi ci vantiamo anche nelle tribolazioni, ben sapendo che la tribolazione produce pazienza, la pazienza una virtù provata e la virtù provata la speranza. La speranza poi non delude, perché l'amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito santo che ci è stato dato.

RESPONSORIO
Maria di Magdala portò il lieto annunzio agli apostoli.

Maria di Magdala portò il lieto annunzio agli apostoli. *
Alleluia, alleluia.

Che Gesù era vivo ed era apparso a lei.

Alleluia, alleluia.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito santo.

Maria di Magdala portò il lieto annunzio agli apostoli. *
Alleluia, alleluia.

ORAZIONE
Esulti sempre il tuo popolo, o Dio,
per la rinnovata giovinezza dello spirito
e, come ora si allieta
per il dono della dignità filiale,
così pregusti nella speranza
il giorno glorioso della risurrezione.
Per Cristo nostro Signore.

CONCLUSIONE
Benediciamo il Signore.
Rendiamo grazie a Dio.

SESTA

LETTURA BREVE
At 10, 34b-36
Fratelli, in verità sto rendendomi conto che Dio non fa preferenze di persone, ma chi lo teme e pratica la giustizia, a qualunque popolo appartenga, è a lui accetto. Questa è la parola che egli ha inviato ai figli d'Israele, recando la buona novella della pace, per mezzo di Gesù Cristo, che è il Signore di tutti.

RESPONSORIO
Gesù apparve agli Undici.

Gesù apparve agli Undici. *
Alleluia, alleluia.

Rimproverò la loro incredulità.

Alleluia, alleluia.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito santo.

Gesù apparve agli Undici. *
Alleluia, alleluia.

ORAZIONE
Dio onnipotente,
donaci di celebrare con impegno rinnovato
questi giorni di letizia in onore del Salvatore risorto
e di testimoniare nelle opere
il memoriale della Pasqua che celebriamo nella fede.
Per Cristo nostro Signore.

CONCLUSIONE
Benediciamo il Signore.
Rendiamo grazie a Dio.

NONA

LETTURA BREVE
At 13, 32-33
Fratelli, noi vi annunziamo la buona novella che la promessa fatta ai padri si è compiuta, poiché Dio l'ha attuata per noi, loro figli, risuscitando Gesù, come anche sta scritto nel salmo secondo: «Mio figlio sei tu, oggi ti ho generato».

RESPONSORIO
«Predicate a tutti il vangelo» – dice il Signore –.

«Predicate a tutti il vangelo» – dice il Signore –. *
Alleluia, alleluia.

«Chi crederà e sarà battezzato, sarà salvo».

Alleluia, alleluia.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito santo.

«Predicate a tutti il vangelo» – dice il Signore –. *
Alleluia, alleluia.

ORAZIONE
Esulti sempre il tuo popolo, o Dio,
per la rinnovata giovinezza dello spirito
e, come ora si allieta
per il dono della dignità filiale,
così pregusti nella speranza
il giorno glorioso della risurrezione.
Per Cristo nostro Signore.

Oppure:

Dio onnipotente,
donaci di celebrare con impegno rinnovato
questi giorni di letizia in onore del Salvatore risorto
e di testimoniare nelle opere
il memoriale della Pasqua che celebriamo nella fede.
Per Cristo nostro Signore.

CONCLUSIONE
Benediciamo il Signore.
Rendiamo grazie a Dio.