La parola di questa settimana

La parola di questa settimana

Assunzione di Maria Vergine

 

15 agosto 2019

 

Col vento, contro il vento,
s'agita sempre la fiorita rama;
sempre tra giorni chiari e giorni oscuri,
tra volere e svolere,
simile a un bimbo sì agita il mio cuore.

Finchè, caduti i fiori,
la rama è ferma, carica di frutti;
finchè il cuore, di fanciullezza sazio,
ha la sua pace, e sa:
pien di gioia e non vano
era l'inquieto gioco della vita.

Questa bella lirica, ci aiuta a dare forma poetica al fatto dell’’Assunzione di Maria al Cielo. Leggiamo nelle parole del poeta , quale possa essere la trama essenziale di ogni vita umana. La vicenda storica di Maria come la conosciamo dal Vangelo per certi aspetti somiglia a ogni esistenza. Certo ben più drammatica negli avvenimenti che la compongono, è assai più aperta sugli orizzonti della storia dell’umanità.

…..Ecco, appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi, il bambino ha sussultato di gioia nel mio grembo. 45E beata colei che ha creduto nell'adempimento delle parole del Signore».
Allora Maria disse:
«L'anima mia magnifica il Signore
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
perché ha guardato l'umiltà della sua serva.
D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente
e Santo è il suo nome:
di generazione in generazione la sua misericordia
si stende su quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni,
ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati,
ha rimandato a mani vuote i ricchi.
Ha soccorso Israele, suo servo,
ricordandosi della sua misericordia,
come aveva promesso ai nostri padri,
ad Abramo e alla sua discendenza,
per sempre».

Celebriamo oggi il dono dell’esistenza di una donna che diviene subito incontro con la Vita, di un’esistenza che trova in Cristo la pienezza dell’esistenza in spirito e corpo.
Chiamiamo il passaggio di Maria la “dormizione” della Vergine. La sua non è morte ma passaggio alla vita immortale.
Che cosa ha attirato Maria dopo la sua “dormizione”?

Seguendo la suggestione del Poeta ci facciamo indicare la forza di attrazione che è per Maria l’amore totale per il Figlio. Ecco il vento che ha agitato il ramo, che ha causato il dolore. Tuttavia da questo continuo lavorio delle avversità nascono i frutti maturi che sono la vita eterna.

I nostri fratelli cristiani d’oriente ne danno una raffigurazione concreta presentando Maria trasfigurata dalla sua “dormizione” come una piccola bambina in braccio al Cristo glorioso…

Ascoltiamo oggi il canto del Magnificat come messaggio conclusivo della sua vita.

- é detto da Maria alla fine del suo pellegrinaggio verso Elisabetta;
- è detto avendo nel suo grembo Gesù.

Ecco come si svolgerà tutta la vita della madre di Gesù. Passano gli avvenimenti come venti lievi o tempestosi, mutano e situazioni. Tutto opera perché maturi e divenga sempre più vera l’esistenza della persona. Che cosa proprio a noi dice a riguardo del pellegrinaggio della vita che Ella ha concluso.

Ci assicura che vi è una novità nella vita: gli avvenimenti e le parole non sono inutili o casuali. Plasmano la nostra vita, avviata a mostrare il frutto della esistenza. “Appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi”. Si tratta delle parole dei santi, che aiutano a vivere secondo la Parola di Dio, è il saluto di Dio, che continua attraverso la sua parola..

Ci assicura che ci si può rallegrare perché Dio abita nella debolezza. Chi è il nostro Dio: mio Salvatore, onnipotente e santo…la sua misericordia continua a sospingere la nostra vita verso ciò che apparirà alla fine pienamente compiuto.
Che cosa ne consegue per noi? Maria colei che guarda la vita dal suo punto d’arrivo e ci assicura sulla strada che andiamo percorrendo. Fidiamoci che l’alterno mutare delle situazioni contingenti sia proprio ciò che prepara la vita eterna.

Preghiamola e ascoltiamola.

Riflettiamo sugli amori della nostra vita.

Cosa può dare completezza al nostro vivere?

Che cosa ci aiuta a considerare ben speciale questa giornata?