Attesa -5 Gesù umiliato, libera

Attesa -5 Gesù umiliato, libera

Cristo ha offerto se stesso

Il Figlio di Dio 07 - Nell'attesa di Gesù 05.jpg

una volta per sempre.

Cristo, quando sta per entrare nel mondo, dice a Dio:
Tu non hai voluto sacrifici e offerte,
ma mi hai formato un corpo.
Non ti piacciono offerte di animali
e sacrifici, per togliere i peccati.
Allora ho detto: Eccomi, o Dio,
io vengo a fare la tua volontà
come è scritto di me nel libro della Legge.
Prima dice: Non hai voluto e non ti piacciono sacrifici e offerte, animali e sacrifici per togliere i peccati. Eppure sono tutte offerte stabilite dalla Legge.
Poi aggiunge: Eccomi, vengo a fare la tua volontà. Con ciò, Gesù elimina gli antichi sacrifici e ne stabilisce uno nuovo. Gesù Cristo ha offerto se stesso una volta per sempre, e ha compiuto la volontà di Dio; per questo Dio ci ha liberati dalle colpe e ci ha resi santi (Eb 10,5-10).

Gesù entra liberamente
in una condizione di vita
carica di umiliazioni, oltraggi e violenze.

Estirpa queste male piante
dal terreno della vita della terra.

Perché Gesù rifiuta
il sacrificio di animali
per ottenere da Dio misericordia e perdono?

Lui,
paga tutto lui, di persona,
senza chiedere nulla
e offrendo tutto.

 

VUOI TORNARE ALLA PAGINA PRECEDENTE?