Pensare il futuro in tempo di Coronavirus

Pensare il futuro in tempo di Coronavirus

Il futuro è nelle nostre mani

 

 

L’Arcivescovo, Mauro Magatti e Ivo Lizzola intervengono con don Walter Magnoni all’evento conclusivo del percorso di formazione al socio-politico 2019-2020.
In questo tempo molte parole ci vengono buttate addosso dalla cronaca e dai dibattiti. Le parole provocano a parlare, quindi, ad aggiungere altre parole a quelle già dette. La parola ha una indubbia funzione primaria nell'organizzazione della vita. Ma non tutte le parole generano e modellano una vita che mette conto vivere. Talvolta sono proprie parole improprie e improvvide ad affondare una vita già in forte crisi e, magari, proprio sull'orlo del tracollo. Qui, la parola gioca il suo più alto compito umano, che è al tempo stesso religioso e politico, individuale e sociale, morale e culturale.
nessuno ha in tasca la verità e la giustizia. Ma chi è onesto, le cerca con tutto se stesso fino a che le trova. Quando ciò avviene, l'onestà fa apparire il suo vero volto: quello di Dio stesso che ama gli uomini, li cerca, li attira a sé per farli vivere al riparo da tutto ciò che è male e morte.