Un mese nel quale la famiglia vive la sua missione nel mondo

Tra cristiani,
la famiglia raduna persone
per nulla ripiegate su se stesse.

Due valori
la segnano e la ravvivano.

Al suo interno
le vite non corrono mai parallele.
Superato l'egoismo,
la famiglia non pensa mai
solo a se stessa.

La solidarietà
che regola la vita all'interno della famiglia
sprigiona un forte senso di responsabilità
per la vita che scorre
attorno alla stessa famiglia.

Queste due virtù
consentono alla famiglia
di unirsi a Dio
nel trasformare il mondo e la vita.

Una creatività fattiva
consente di seminare ovunque
gioia di vivere
e, quindi, instaura ovunque la pace.

Per questa famiglia,
il culto di Gesù
rappresenta un momento
senz’altro fondamentale
della sua vita quotidiana.

Qui, marito e moglie
e, con loro, anche i figli
si lasciano radunare da Dio.

Accettano di fare alleanza con Lui
per trasformare la vita sulla terra
secondo quanto Dio ha detto
ad Abramo e alla sua discendenza.

In particolare,
rivivono ogni giorno
queste parole di Gesù:

"Andate e battezzate tutte le genti. Io sono con voi tutti i giorni".