San Giuseppe lavoratore

San Giuseppe lavoratore

Giuseppe fissa al suo lavoro due obiettivi

Giuseppe 3 - Per santificare il lavoro.png

servire il prossimo
custodire il creato.

«Dio, il Signore, prese l'uomo e lo mise nel giardino di Eden per coltivare la terra e custodirla». (Gen 2, 15).

San Giuseppe ha capito
che Dio è il primo datore di lavoro di tutti.

Così Giuseppe ispira ogni uomo
a ridare senso nuovo alle proprie attività.

Insegna a vivere in modo libero e sereno
aspirazioni, progetti, fatiche, problemi.

Orienta, quindi, a dare un senso profondo
al proprio lavoro quotidiano.

Ingaggi concreti

  • conserva in ordine l'ambiente in cui vivi
  • evita sprechi, in particolare di acqua e di cibo
  • riduci il più possibile i fattori inquinanti.


Più a fondo

  • Impegnati a trasformare il lavoro quotidiano in forme di solidarietà 
  • lavora lealmente e generosamente
  • usa il tuo guadagno da figlio di Dio
  • porta umore buono nell'ambiente lavorativo


E poi....

  • coltiva una piccola pianticella in casa
    per fare crescere in te il senso del rispetto e della difesa della natura.


Se sarai fedele e moltiplicherai questi impegni
senz'altro ti apparirà più chiaramente
per quali motivi
Gesù ha fatto di te un "risorto".

 

VUOI TORNARE ALLA TEMATICA GENERALE?